• Home
  • C. Ord. Militare
  • Art. 1795 Codice Ordinamento Militare - Retribuzione stipendiale degli ufficiali in ferma prefissata

Art. 2269 Codice Ordinamento Militare - Abrogazione espressa di norme secondarie

A decorrere dall’entrata in vigore del codice e del regolamento, sono o restano abrogati i seguenti atti normativi secondari e le successive modificazioni: regie patenti 13 luglio 1814, «Istituzione del Corpo dei carabinieri reali»; regio decreto 1° aprile 1861 «Istituzione della Regia marina»; regio decreto 9 dicembre 1866, n. 3486; regio decreto 14 luglio 1887, n. 4758; regio decreto 13 dicembre 1871, n. 571; regio decreto 27 ottobre 1872, n. 1084; regio decreto 26 dicembre 1872, n. 1205; regio decreto 25 febbraio 1894, «Bandiera dell’Arma dei carabinieri»; regio decreto 15 settembre 1897, n. 421; regio decreto 25 giugno 1899, n. 310; (1) regio decreto 8 novembre 1900, n. 358; regio decreto 29 luglio 1906, n. 470; regio decreto 10 gennaio 1907, n. 71; regio decreto 28 febbraio 1907, n. 48; regio decreto 9 maggio 1907, n. 331; regio decreto 14 maggio 1908, n. 232; regio decreto 27 novembre 1910, n. 871; regio decreto 6 ottobre 1911, n. 1326; regio decreto 24 dicembre 1911, n. 1517; regio decreto 15 giugno 1912, n. 822; regio decreto 5 marzo 1914, n. 247; regio decreto 18 aprile 1915, n. 662; decreto luogotenenziale 27 giugno 1915, n. 1022; regio decreto 21 maggio 1916, n. 640; decreto luogotenenziale 3 settembre 1916, n. 1191; decreto ministeriale 16 novembre 1916, «Norme per l’applicazione dello speciale distintivo d’onore per i mutilati nell’attuale guerra»; 27) regio decreto 24 luglio 1917, n. 1221; 28) regio decreto 19 gennaio 1918, n. 205; 29) regio decreto 10 marzo 1918, n. 356; regio decreto 30 maggio 1918, n. 813; decreto luogotenenziale 27 ottobre 1918, n. 201; regio decreto 24 maggio 1919, n. 800; regio decreto 27 febbraio 1921, n. 285; 34) regio decreto 24 marzo 1921, n. 447; regio decreto 7 gennaio 1922, n. 195; regio decreto 19 ottobre 1923, n. 2316; regio decreto 30 dicembre 1923, n. 2903; regio decreto 30 dicembre 1923, n. 2982; regio decreto 4 settembre 1925, n. 1576; regio decreto 29 aprile 1926, n. 866; regio decreto 9 agosto 1926, n. 1493; regio decreto 7 ottobre 1926, n. 2410; regio decreto 16 dicembre 1926, n. 2354; regio decreto 16 gennaio 1927, n. 374; regio decreto 10 febbraio 1927, n. 443; 46) regio decreto 24 aprile 1927, n. 1065; regio decreto 27 novembre 1927, n. 1224; regio decreto 27 novembre 1927, n. 2297; 49) regio decreto 11 dicembre 1927, n. 2598; regio decreto 19 gennaio 1928, n. 150; regio decreto 15 aprile 1928, n. 1024: articoli 19 e 21; regio decreto 7 giugno 1928, n. 1823; regio decreto 30 dicembre 1929, n. 2245; regio decreto 13 gennaio 1930, n. 35; regio decreto 1 maggio 1930, n. 726; 56) regio decreto 3 luglio 1930, n. 1209; regio decreto 23 giugno 1930, n. 983; regio decreto 10 luglio 1930, n. 974: articolo 4; 59) regio decreto 26 settembre 1930, n. 1401; 60) regio decreto 13 novembre 1930, n. 1642; 61) regio decreto 14 agosto 1931, n. 1249; regio decreto 19 novembre 1931, «Norme per l’applicazione della legge 29 dicembre 1930, n. 1712, relativa all’indennità supplementare degli ufficiali del regio Esercito»; regio decreto 26 dicembre 1931, «Computo del servizio aeronavigante ai fini della concessione della medaglia mauriziana»; regio decreto 24 marzo 1932, n. 433; regio decreto 16 maggio 1932, n. 595; regio decreto 16 giugno 1932, n. 840; regio decreto 7 luglio 1932, n. 375; regio decreto 20 ottobre 1932, n. 1960; regio decreto 4 novembre 1932, n. 1423; regio decreto 17 novembre 1932, «Regolamento sul servizio sanitario militare territoriale»; regio decreto 21 novembre 1932, n. 2051; regio decreto 26 dicembre 1932, «Computo del servizio aeronavigante agli effetti della concessione della medaglia mauriziana al merito militare di dieci lustri»; 73) regio decreto 23 gennaio 1933, n. 8; regio decreto 30 marzo 1933, n. 422; regio decreto 6 aprile 1933, n. 729; decreto ministeriale 6 aprile 1933; regio decreto 8 maggio 1933, n. 695; regio decreto 29 giugno 1933, n. 944; regio decreto 27 novembre 1933, «Norme per l’applicazione del regio decreto­legge 22 giugno 1933, n. 930, relativo all’istituzione del fondo di previdenza sottufficiali dell’Esercito»; regio decreto 28 dicembre 1933, n. 1918; regio decreto 14 giugno 1934, n. 1169, ad eccezione degli articoli 2, 7, 9, 51, 62, 63, 64, 65, 66, 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80, 81 e 82; 82) regio decreto 14 giugno 1934, n. 1181; regio decreto 28 settembre 1934, n. 1587; regio decreto 28 settembre 1934, n. 1820; regio decreto 18 ottobre 1934, n. 2111; regio decreto 3 dicembre 1934, n. 20; regio decreto 14 febbraio 1935, «Regolamento della cassa ufficiali della Marina militare»; regio decreto 13 maggio 1935, n. 908; regio decreto 26 luglio 1935, n. 1658; regio decreto 10 ottobre 1935, n. 1919; regio decreto 24 ottobre 1935, n. 2075; regio decreto 19 dicembre 1935, n. 2364; 93) regio decreto 8 gennaio 1936, n. 46; regio decreto 27 aprile 1936, n. 1040; regio decreto 2 luglio 1936, n. 1712; regio decreto 9 luglio 1936, n. 1546; regio decreto 7 agosto 1936, «Approvazione del regolamento della cassa sottufficiali della Marina militare»; 98) regio decreto 1 ottobre 1936, n. 2145; regio decreto 15 ottobre 1936, n. 2135; regio decreto 1 febbraio 1937, n. 264; regio decreto 28 aprile 1937, n. 1118; regio decreto 28 aprile 1937, n. 1825; regio decreto 8 luglio 1937, n. 1826; regio decreto 21 agosto 1937, n. 1585; regio decreto 25 novembre 1937, n. 2616; regio decreto 14 marzo 1938, n. 964; regio decreto 21 marzo 1938, n. 538; regio decreto 12 maggio 1938, n. 747; 109) regio decreto 3 giugno 1938, n. 1562; 110) regio decreto 12 luglio 1938, n. 1324; [111) regio decreto 15 luglio 1938, n. 1156; (8)] decreto del Capo del Governo 10 agosto 1938 «Determinazione delle zone di province di confine alle quali si applicano le disposizioni della legge 3 giugno 1935, n. 1095»; regio decreto 14 ottobre 1938, n. 1759; (2) regio decreto 12 maggio 1939, n. 708; regio decreto 25 maggio 1939, n. 1126; 117) regio decreto 27 giugno 1939, n. 1108; regio decreto 13 luglio 1939, n. 1260; regio decreto 13 luglio 1939, n. 1674; regio decreto 20 ottobre 1939, n. 1848; regio decreto 26 ottobre 1939, n. 1995; regio decreto 26 ottobre 1939, n. 2002; 123) regio decreto 19 febbraio 1940, n. 194; regio decreto 7 marzo 1940, n. 339; regio decreto 2 maggio 1940, n. 902; regio decreto 6 giugno 1940, n. 1220; regio decreto 6 giugno 1940, n. 1481; regio decreto 29 giugno 1940, n. 1118; regio decreto 29 giugno 1940, n. 1227; regio decreto 29 giugno 1940, n. 1478; regio decreto 5 settembre 1940, n. 1478; 132) regio decreto 26 ottobre 1940, n. 1809; 133) regio decreto 30 dicembre 1940, n. 2024; 134) regio decreto 25 marzo 1941, n. 472; regio decreto 27 marzo 1941, n. 428; regio decreto 15 maggio 1941, n. 611; regio decreto 15 maggio 1941, n. 616; regio decreto 24 agosto 1941, n. 1236; regio decreto 17 ottobre 1941, n. 1480; regio decreto 31 ottobre 1941, n. 1495; regio decreto 14 novembre 1941, n. 1674; regio decreto 20 novembre 1941, n. 1523; regio decreto 20 novembre 1941, n. 1550; 144) regio decreto 16 dicembre 1941, n. 1633; regio decreto 12 gennaio 1942, n. 233; regio decreto 26 febbraio 1942, n. 238; (3) regio decreto 3 aprile 1942, n. 1133; regio decreto 12 maggio 1942, n. 650; regio decreto 12 maggio 1942, n. 918; regio decreto 5 settembre 1942, n. 1273; regio decreto 7 novembre 1942, n. 1515; regio decreto 14 dicembre 1942, n. 1729; regio decreto 10 febbraio 1943, n. 306; regio decreto 23 febbraio 1943, n. 316; regio decreto 10 maggio 1943, n. 629; regio decreto 31 maggio 1943, n. 656; regio decreto 7 giugno 1943, n. 652; regio decreto 3 gennaio 1944, n. 15; decreto luogotenenziale 1° marzo 1945, n. 127; decreto luogotenenziale 26 aprile 1945, n. 230; decreto luogotenenziale 2 novembre 1945, n. 900; 162) decreto luogotenenziale 16 novembre 1945; decreto luogotenenziale 8 febbraio 1946, n. 162; decreto ministeriale 25 ottobre 1946 «Elenco dei Comuni ai quali si applicano le disposizioni della legge 3 giugno 1935, n. 1095»; 165) decreto del Capo provvisorio dello Stato 3 gennaio 1947, n. 100; 166) decreto del Capo provvisorio dello Stato 4 febbraio 1947, n. 17; decreto del Capo provvisorio dello Stato 5 agosto 1947, n. 931; decreto del Capo provvisorio dello Stato 3 dicembre 1947, n. 1799; decreto del Presidente della Repubblica 14 aprile 1948, n. 580; decreto del Presidente della Repubblica 14 ottobre 1948, n. 1646; decreto del Presidente della Repubblica 8 settembre 1949, n. 773; decreto del Presidente della Repubblica 21 ottobre 1950, n. 1081; decreto del Presidente della Repubblica 27 ottobre 1951, n. 1838; 174) decreto del Presidente della Repubblica 30 agosto 1952, n. 1337; decreto del Presidente della Repubblica 10 febbraio 1953, n. 277; decreto del Presidente della Repubblica 10 febbraio 1953, n. 331; decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1954, n. 586; decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1955, n. 470; decreto del Presidente della Repubblica 3 giugno 1955, n. 679; decreto del Presidente della Repubblica 20 giugno 1956, n. 950; decreto del Presidente della Repubblica 23 ottobre 1956, n. 1672; decreto del Presidente della Repubblica 14 settembre 1957, n. 1110; decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 settembre 1957 recante «Cessazione della facoltà del Ministro per la difesa di requisire naviglio mercantile per il dragaggio delle mine e di militarizzare il personale da imbarcarsi su detto naviglio»; decreto del Presidente della Repubblica 12 novembre 1958, n. 1211; decreto del Presidente della Repubblica 30 luglio 1959, n. 859; decreto del Presidente della Repubblica 12 febbraio 1960; decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 1960, n. 1099; 188) decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1962, n. 962; 189) decreto del Presidente della Repubblica 7 febbraio 1963, n. 790; 190) decreto del Presidente della Repubblica 24 aprile 1963, n. 931; decreto del Presidente della Repubblica 21 agosto 1963, n. 1537; decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 1964, n. 199; 193) decreto del Presidente della Repubblica 18 maggio 1964, n. 628; decreto del Presidente della Repubblica 28 maggio 1964, n. 496; decreto del Presidente della Repubblica 28 maggio 1964, n. 670; decreto del Presidente della Repubblica 26 maggio 1965, n. 1040; 197) decreto del Presidente della Repubblica 9 agosto 1966, n. 922; decreto del Presidente della Repubblica 4 gennaio 1968, n. 678; decreto del Presidente della Repubblica 13 agosto 1968, n. 1512; decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1969, n. 397; decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1969, n. 582; 202) decreto del Presidente della Repubblica 7 gennaio 1970, n. 98; decreto del Presidente della Repubblica 14 agosto 1971, n. 1302; decreto ministeriale 20 dicembre 1971 «Conferimento di incarichi e docenti civili per l’insegnamento di materie non militari presso scuole, istituti ed enti della Marina e dell’Aeronautica»; decreto del Presidente della Repubblica 10 maggio 1972, n. 403; decreto del Presidente della Repubblica 10 maggio 1972, n. 553; decreto del Presidente della Repubblica 10 maggio 1972, n. 971; decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1972, n. 748: articoli 43 e 44; decreto ministeriale 12 agosto 1972, «Criteri e modalità per la scelta e la retribuzione del personale civile insegnante presso gli istituti, le scuole e gli enti dell’Esercito»; decreto del Presidente della Repubblica 12 settembre 1972, n. 985; decreto del Presidente della Repubblica 16 febbraio 1973, n. 183; decreto ministeriale 19 maggio 1973, «Atto di approvazione del regolamento sul servizio territoriale e di presidio»; decreto del Presidente della Repubblica 12 agosto 1973, n. 613; 213­bis) decreto del Presidente della Repubblica 26 settembre 1973, n. 966; (5) decreto del Presidente della Repubblica 31 dicembre 1973, n. 1076; decreto del Presidente della Repubblica 31 dicembre 1973, n. 1199; decreto del Presidente della Repubblica 7 marzo 1975, n. 210; decreto del Presidente della Repubblica 9 marzo 1976, n. 471; decreto del Presidente della Repubblica 29 maggio 1976, n. 658; decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 1976, n. 636; decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1976, n. 1015; 221) decreto del Presidente della Repubblica 8 gennaio 1977, n. 64; decreto del Presidente della Repubblica 23 febbraio 1977, n. 240; decreto del Presidente della Repubblica 10 giugno 1977, n. 490; decreto del Presidente della Repubblica 16 giugno 1977, n. 1132; decreto ministeriale 20 agosto 1977 «Estensione a taluni comuni delle province di Udine, Gorizia e Trieste del regime sui trapassi immobiliari previsti dalla legge 3 giugno 1935, n. 1095»; decreto del Presidente della Repubblica 7 ottobre 1977, n. 895; decreto del Presidente della Repubblica 28 novembre 1977, n. 1139; 228) decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1978, n. 345; decreto ministeriale 18 agosto 1978 «Applicazione del decreto del Presidente della Repubblica 31 dicembre 1973 n. 1199, concernente la disciplina per l’iscrizione nel quadro del naviglio militare di Stato»; decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1979, n. 601; decreto del Presidente della Repubblica 4 novembre 1979, n. 691; decreto del Presidente della Repubblica 17 dicembre 1979, n. 780; decreto interministeriale 16 aprile 1980, che in applicazione dell’ articolo 13, legge n. 497 del 1978 determina il canone per gli alloggi ASIR­ASI e per gli alloggi AST; decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1980, n. 613, articoli: 2, numero 2), lettere a) e b); 10; decreto ministeriale 25 settembre 1980, recante norme attuative del decreto del Presidente della Repubblica n. 1015 del 1976 e del decreto del Presidente della Repubblica n. 345 del 1978; decreto del Presidente della Repubblica 27 giugno 1981, «Tabelle annesse relative agli organici della magistratura militare»; 237) decreto del Presidente della Repubblica 1 luglio 1981, n. 735; decreto del Presidente della Repubblica 27 luglio 1981, n. 484: articoli 4, 5, 6, 7, 8; (7)] decreto del Presidente della Repubblica 17 maggio 1982, n. 459; decreto del Presidente della Repubblica 17 maggio 1982, n. 1171; decreto ministeriale 5 agosto 1982, «Norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti dei militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto del Presidente della Repubblica 18 marzo 1983, n. 290; decreto del Presidente della Repubblica 14 settembre 1983, «Organici della magistratura militare»; decreto ministeriale 1 ottobre 1983, «Inserimento dell’associazione nazionale dei decorati della medaglia mauriziana nell’elenco allegato al decreto ministeriale 5 agosto 1982, concernente norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto del Presidente della Repubblica 31 ottobre 1983, n. 811; (3) decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1984, n. 23; decreto del Presidente della Repubblica 6 febbraio 1984, n. 49; decreto del Presidente della Repubblica 30 ottobre 1984, n. 912; 249) decreto del Presidente della Repubblica 30 ottobre 1984 n. 913; decreto del Presidente della Repubblica 6 novembre 1984, n. 850; decreto del Presidente della Repubblica 6 febbraio 1985, n. 804; decreto del Presidente della Repubblica 5 aprile 1985, n. 229; decreto del Presidente della Repubblica 2 settembre 1985, n. 1008; decreto ministeriale 9 ottobre 1985, «Approvazione del regolamento per l’organizzazione e il funzionamento della rappresentanza militare»; decreto ministeriale 25 novembre 1985, «Cancellazione di tre associazioni e inserimento di una nuova associazione nell’elenco allegato al decreto ministeriale 5 agosto 1982, concernente norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti dei militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; 256) decreto del Presidente della Repubblica 23 gennaio 1986, n. 94; 257) decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 1986, n. 136; decreto ministeriale 12 maggio 1986, «Inserimento dell’associazione nazionale veterani e reduci garibaldini nell’elenco allegato al decreto ministeriale 5 agosto 1982, concernente norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto del Presidente della Repubblica 18 luglio 1986, n. 545; decreto ministeriale 30 ottobre 1986, «Iscrizione della Federazione italiana dei combattenti alleati e dell’associazione nazionale ufficiali provenienti dal servizio attivo nell’elenco allegato al decreto ministeriale 5 agosto 1982, concernente norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto ministeriale 15 gennaio 1987, n. 136; decreto del Presidente della Repubblica 29 gennaio 1987, n. 98; decreto del Presidente della Repubblica 13 aprile 1987, «Tabelle annesse relative agli organici della magistratura militare»; 264) decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 luglio 1987, n. 411: articolo 2; decreto del Presidente della Repubblica 13 ottobre 1987, n. 579; (3) decreto del Presidente della Repubblica 4 febbraio 1988, n. 37; 267) decreto ministeriale 11 febbraio 1988, n. 62; decreto del Presidente della Repubblica 18 novembre 1988, n. 566: articolo 27, comma 1, limitatamente alle parole «o presso uno degli istituti medico ­ legali dell’Aeronautica militare»; decreto ministeriale 20 febbraio 1989, «Integrazione dell’elenco allegato al decreto ministeriale 5 agosto 1982, concernente norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto del Presidente della Repubblica 24 marzo 1989, n. 158; decreto interministeriale 3 giugno 1989 relativo agli alloggi di servizio gratuiti connessi all’incarico (ASGI) dell’Arma dei carabinieri; decreto ministeriale 3 luglio 1989, «Iscrizione dell’associazioni lagunari truppe anfibie e dell’associazione nazionale volontari di guerra all’albo previsto dall’ articolo 1 decreto ministeriale 5 agosto 1982»; decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1989, «Tabelle annesse relative agli organici della magistratura militare»; decreto ministeriale 15 gennaio 1990, «Modificazioni all’articolo 14 del regolamento interno per l’organizzazione e il funzionamento della rappresentanza militare; decreto del Presidente della Repubblica 21 febbraio 1990, n. 68; decreto ministeriale 15 maggio 1990 «Dichiarazione d’importanza militare per alcune zone del territorio nazionale»; 277) decreto interministeriale 12 luglio 1990, n. 616; decreto del Presidente della Repubblica 25 luglio 1990, n. 433; (3) decreto del Presidente della Repubblica 4 agosto 1990, n. 251; decreto ministeriale 19 febbraio 1991, n. 95; decreto ministeriale 28 febbraio 1991, n. 96; decreto ministeriale 28 marzo 1991, «Integrazione all’elenco allegato al decreto ministeriale 5 agosto 1982, concernente norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto ministeriale 4 settembre 1991, «Tabelle annesse relative agli organici della magistratura militare»; 284) decreto del Presidente della Repubblica 14 ottobre 1991, n. 355; decreto ministeriale 19 febbraio 1992, n. 308; decreto ministeriale 24 febbraio 1992, n. 337; decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 maggio 1992, n. 389; decreto del Presidente della Repubblica 27 novembre 1992, n. 520; decreto del Presidente della Repubblica 12 agosto 1993, n. 351; decreto ministeriale 16 settembre 1993, n. 603; 291) decreto ministeriale 2 novembre 1993, n. 571; decreto ministeriale 24 novembre 1993, «Modalità di attuazione delle norme previste dagli articoli 1 e 3 del decreto­legge 27 agosto 1993, n. 325, convertito, con modificazioni dalla legge 27 ottobre 1993, n. 424, recante elargizione a favore dei cittadini vittime di incidenti occorsi durante attività operative ed addestrative delle Forze armate»; decreto interministeriale 7 marzo 1994 che modifica l’allegato A) al decreto interministeriale 3 giugno 1989 relativo agli alloggi di servizio dell’Arma dei carabinieri; decreto del Presidente della Repubblica 8 agosto 1994, n. 568; decreto ministeriale 3 gennaio 1995, n. 167; decreto ministeriale 3 gennaio 1995, n. 168; decreto ministeriale 14 giugno 1995, n. 519; decreto ministeriale 27 giugno 1995, n. 570; decreto del Presidente della Repubblica 14 luglio 1995, n. 419; decreto interministeriale 12 ottobre 1995, che in applicazione dell’ articolo 13, legge n. 497 del 1978 determina il canone per gli alloggi AST; decreto ministeriale 24 novembre 1995, che in applicazione dell’ articolo 13, legge n. 497 del 1978 determina il canone per gli alloggi AST; decreto ministeriale 24 novembre 1995 che in applicazione dell’ articolo 13, legge n. 497 del 1978 determina il canone per gli alloggi, determina il canone per gli alloggi ASIR­ASI; decreto ministeriale 29 novembre 1995, «Approvazione del nuovo elenco delle imperfezioni e delle infermità che sono causa di non idoneità al servizio militare»; decreto ministeriale 28 dicembre 1995, n. 586; decreto ministeriale 8 agosto 1996, n. 690; decreto del Presidente della Repubblica 17 ottobre 1996, n. 616; decreto ministeriale 25 marzo 1997, n. 138; decreto ministeriale 24 giugno 1997, n. 269; decreto del Presidente della Repubblica 16 luglio 1997, n. 289: articolo 5; decreto del Presidente della Repubblica 16 luglio 1997, n. 361; decreto del Presidente della Repubblica 2 settembre 1997, n. 332; decreto ministeriale 27 febbraio 1998, n. 86; decreto del Presidente della Repubblica 13 luglio 1998, n. 367: articolo 7, comma 6; decreto ministeriale 31 dicembre 1998, n. 521; decreto ministeriale 31 dicembre 1998, n. 522; 316) decreto ministeriale 1 febbraio 1999, n. 71; decreto ministeriale 12 marzo 1999, n. 125; decreto ministeriale 26 marzo 1999, «Approvazione del nuovo elenco delle imperfezioni e delle infermità che sono causa di non idoneità al servizio militare»; 319) decreto ministeriale 22 aprile 1999, n. 188; decreto ministeriale 3 giugno 1999, n. 244; decreto ministeriale 12 giugno 1999, n. 245; (3) decreto ministeriale 19 ottobre 1999, n. 459; decreto del Presidente della Repubblica 25 ottobre 1999, n. 556; decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 486; decreto ministeriale 8 marzo 2000, «Criteri per l'individuazione dei livelli di reddito e degli altri elementi obiettivi utili per il riconoscimento dei titoli previsti per la concessione della dispensa dalla ferma di leva per l’anno 2000»; decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 16 marzo 2000, n. 112; decreto ministeriale 4 aprile 2000, n. 114; decreto ministeriale 14 giugno 2000, n. 284; decreto ministeriale 30 giugno 2000, n. 292; 330) decreto ministeriale 4 agosto 2000, n. 302; decreto ministeriale 11 settembre 2000, n. 330; decreto del Presidente della Repubblica 15 novembre 2000, n. 424; decreto ministeriale 7 marzo 2001 «Criteri per l'individuazione dei livelli di reddito e degli altri elementi obiettivi utili per il riconoscimento dei titoli previsti per la concessione della dispensa dalla ferma di leva per l'anno 2001»; decreto del Presidente della Repubblica 21 marzo 2001, n. 169; decreto del Presidente della Repubblica 21 marzo 2001, n. 172; decreto del Presidente della Repubblica 15 maggio 2001, n. 300; decreto ministeriale 8 giugno 2001, n. 323; decreto ministeriale 8 ottobre 2001, n. 412; decreto ministeriale 30 novembre 2001, «Alienazione, cessione di materiale e mezzi eccedenti le esigenze delle Forze armate»; 340) decreto del Presidente della Repubblica 10 dicembre 2001, n. 479; decreto ministeriale 19 marzo 2002 «Criteri per l'individuazione dei livelli di reddito e degli altri elementi obiettivi utili per il riconoscimento dei titoli previsti per la concessione della dispensa dalla ferma di leva per l'anno 2002»; decreto ministeriale 28 giugno 2002 «Modalità e procedure per l’acquisizione in economia di beni e servizi da parte di organismi dell’Amministrazione della difesa»; decreto del Presidente della Repubblica 8 agosto 2002, n. 213; decreto del Presidente della Repubblica 26 settembre 2002, n. 252; decreto ministeriale 22 ottobre 2002, n. 274; decreto ministeriale 22 novembre 2002, n. 299; decreto ministeriale 10 febbraio 2003, n. 64; decreto ministeriale 25 febbraio 2003, «Criteri per l'individuazione dei livelli di reddito e degli altri elementi obiettivi utili per il riconoscimento dei titoli previsti per la concessione della dispensa dalla ferma di leva per l'anno 2003»; decreto ministeriale 31 marzo 2003, n. 117; 350) decreto ministeriale 3 maggio 2003, n. 161; decreto ministeriale 13 giugno 2003, n. 187; decreto ministeriale 30 dicembre 2003, «Determinazione delle condizioni per la concessione della dispensa dagli obblighi di leva, ai sensi dell'articolo 7, comma 3, lettera a) del decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 504»; decreto ministeriale 23 gennaio 2004, n. 88; decreto del Presidente della Repubblica 6 febbraio 2004, n. 83; decreto ministeriale 10 marzo 2004, «Sostituzione dell’ allegato A, al d.m. 30 novembre 2001, concernente alienazione, cessione di materiale e mezzi eccedenti le esigenze delle Forze armate»; decreto ministeriale 11 marzo 2004, «Criteri per l'individuazione dei livelli di reddito e degli altri elementi obiettivi utili per il riconoscimento dei titoli previsti per la concessione della dispensa dalla ferma di leva per l'anno 2004»; decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 18 ottobre 2004 «Individuazione delle regioni maggiormente oberate dai vincoli e dalle attività militari per il quinquennio 2000­2004, ai fini della corresponsione di un contributo annuo dello Stato ­ Articolo 4, comma 2, della legge 2 maggio 1990, n. 104»; 358) decreto ministeriale 24 novembre 2004, n. 326; decreto del Presidente della Repubblica 6 aprile 2005, n. 83; decreto del Presidente della Repubblica 19 aprile 2005, n. 113; decreto del Presidente della Repubblica 19 aprile 2005, n. 170: articolo 2, comma 10; decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 6 maggio 2005, n. 97: articoli 9, comma 2, numeri 1) e 2); 14; 33; (4) decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 24 giugno 2005, n. 183; decreto ministeriale 8 luglio 2005, n. 165; decreto ministeriale 26 luglio 2005, n. 172; decreto ministeriale 27 luglio 2005, «Modifiche al decreto ministeriale 5 agosto 1982 del Ministro della difesa, recante norme di collegamento della rappresentanza militare con i rappresentanti militari delle categorie in congedo e dei pensionati»; decreto ministeriale 28 luglio 2005, n. 180; decreto ministeriale 21 settembre 2005, n. 235; decreto del Presidente della Repubblica 28 novembre 2005, n. 300; decreto del Presidente della Repubblica 21 febbraio 2006, n. 167: tranne gli articoli 14 e 15; decreto del Presidente della Repubblica 24 febbraio 2006, n. 162; decreto ministeriale 13 aprile 2006, n. 203; decreto ministeriale 10 maggio 2006, n. 232; decreto ministeriale 15 maggio 2006, n. 212; decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 2006, n. 255; decreto ministeriale 27 settembre 2006, «Modalità attuative delle cessioni di beni mobili a titolo gratuito nell’ambito di missioni internazionali»; decreto interministeriale 14 novembre 2006, «Aggiornamento, a decorrere dal 1° luglio 2005, delle paghe nette giornaliere spettanti ai graduati e militari di truppa nonché al personale equiparato»; decreto ministeriale 29 dicembre 2006, n. 317; decreto ministeriale 29 dicembre 2006, «Disciplina delle condizioni e delle modalità per i contratti di permuta di materiali o prestazioni da stipulare tra il Ministero della difesa e soggetti pubblici e privati, in attuazione dell’ articolo 1, commi 568 e 569, della legge 23 dicembre 2005, n. 266»; decreto ministeriale 23 febbraio 2007, n. 53; decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007, n. 88; decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2008, n. 52; decreto ministeriale 29 aprile 2008, «Aggiornamento dell’elenco delle associazioni militari»; decreto del Presidente della Repubblica 15 ottobre 2008, n. 164; 385) decreto del Presidente della Repubblica 3 marzo 2009, n. 37; decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 105; decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 136; decreto ministeriale 3 luglio 2009, n. 125; decreto del Presidente della Repubblica 3 agosto 2009, n. 145; decreto del Presidente della Repubblica 12 novembre 2009, n. 203; decreto del Presidente della Repubblica 12 novembre 2009, n. 205; decreto del Presidente della Repubblica 12 novembre 2009, n. 209; decreto del Presidente della Repubblica 4 dicembre 2009, n. 211; decreto del Presidente della Repubblica 23 dicembre 2009, n. 215; 394­bis) decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 2010, n. 117; (6) 394­ter) decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2010, n. 115; (6) 394­quater) decreto del Ministro della difesa 18 maggio 2010, n. 112 (6). (1) Numero così corretto da Comunicato 7 settembre 2010, pubblicato nella G.U. 7 settembre 2010, n. 209. (2) Numero eliminato da Comunicato 7 settembre 2010, pubblicato nella G.U. 7 settembre 2010, n. 209. (3) Numero così corretto da Comunicato 30 settembre 2010, pubblicato nella G.U. 30 settembre 2010, n. 229. (4) Numero così corretto da Comunicato 11 marzo 2011, pubblicato nella G.U. 11 marzo 2011, n. 58. (5) Numero inserito dall'art. 9, comma 1, lett. r), n. 1, D.Lgs. 24 febbraio 2012, n. 20. (6) Numero aggiunto dall'art. 9, comma 1, lett. r), n. 2, D.Lgs. 24 febbraio 2012, n. 20. (7) Numero abrogato dall’ art. 9, comma 1, lett. t), D.Lgs. 31 dicembre 2012, n. 248. (8) Numero soppresso dall’ art. 13, comma 1, lett. n), D.Lgs. 26 aprile 2016, n. 91.




Leggi altri articoli in: Codice Ordinamento Militare

Articoli correlati nel Codice dell'Ordinamento Militare