• Home
  • C. Com. Elettron.
  • Art. 28 Codice Comunicazioni Elettroniche - Condizioni apposte all'autorizzazione generale, ai diritti di uso delle frequenze radio e dei numeri

Art. 18 Codice Comunicazioni Elettroniche - Procedura per l'individuazione e la definizione dei mercati

L’Autorità, tenendo in massima considerazione le Raccomandazioni relative ai mercati rilevanti di prodotti e servizi del settore delle comunicazioni elettroniche, di seguito denominate “le raccomandazioni”, e le linee direttrici, definisce i mercati rilevanti conformemente ai principi del diritto della concorrenza e sulla base delle caratteristiche e della struttura del mercato nazionale delle comunicazioni elettroniche. Prima di definire mercati diversi da quelli individuati nelle raccomandazioni, l’Autorità applica la procedura di cui agli articoli 11 e 12. (1) Rubrica così sostituita dall'art. 16, comma 1, D.Lgs. 28 maggio 2012, n. 70, a decorrere dal 1° giugno 2012, ai sensi di quanto disposto dall'art. 82, comma 1, del medesimo D.Lgs. 70/2012.