• Home
  • C. Proc. Amm.
  • Art. 47 cpa - Ripartizione delle controversie tra tribunali amministrativi regionali e sezioni staccate

Art. 40 cpa - Contenuto del ricorso

Il ricorso deve contenere distintamente: a) gli elementi identificativi del ricorrente, del suo difensore e delle parti nei cui confronti il ricorso è proposto; b) l'indicazione dell'oggetto della domanda, ivi compreso l'atto o il provvedimento eventualmente impugnato, e la data della sua notificazione, comunicazione o comunque della sua conoscenza; c) l'esposizione sommaria dei fatti; d) i motivi specifici su cui si fonda il ricorso; e) l'indicazione dei mezzi di prova; f) l'indicazione dei provvedimenti chiesti al giudice; g) la sottoscrizione del ricorrente, se esso sta in giudizio personalmente, oppure del difensore, con indicazione, in questo caso, della procura speciale. 2. I motivi proposti in violazione del comma 1, lettera d), sono inammissibili. Articolo così sostituito dall’ art. 1, comma 1, lett. f), D.Lgs. 14 settembre 2012, n. 160.




Leggi altri articoli in: Codice Processo Amministrativo