• Home
  • Giurisprudenza
  • Cassazione Penale 29451/2013 l’appropriazione indebita è un reato istantaneo

Cassazione penale sentenza 13 luglio 2007 n. 27966

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE

MOTIVI DI RICORSO E RAGIONI DELLA DECISIONE

Con sentenza 30.11.99 il Tribunale monocratico di Giulianova assolveva B. V. dall’impugnazione di ingiuria (addebitatagli per avere – nel corso di una seduta del consiglio comunale di Giulianova, svoltasi il 23.11.99 – offeso l’onore ed il decoro di D. C. D., assessore e vice sindaco, dicendogli "Di Ca’ vaffanculo") perché la di lui condotta era da ritenersi scriminata ai sensi dell’art. 599 c. 2 c.p. [1].

Leggi tutto