Art. 94 Regolamento SIAE - Competenze del Direttore Generale in materia di rapporti di lavoro

1. Ai sensi dell'art. 22, comma 3, al Direttore Generale sono affidati tutti i poteri relativi alla gestione ordinaria e straordinaria dei rapporti ex art. 1703, 2094 e 2222 del Codice Civile ivi compresi – in via esemplificativa e non esaustiva – quelli concernenti: la stipula, il rinnovo, la proroga e la disdetta di accordi collettivi, l'instaurazione e la risoluzione dei rapporti di lavoro del personale dirigente e non dirigente, la determinazione delle retribuzioni e dei compensi, l'esercizio del potere disciplinare, lo svolgimento delle procedure finalizzate alla riduzione degli organici, ovvero all'ottenimento di sussidi, indennità e trattamenti a favore dei lavoratori.




Leggi altri articoli in: Regolamento SIAE