Art. 1175 cc - Comportamento secondo correttezza

Il debitore e il creditore devono comportarsi secondo le regole della correttezza. (1) (1) Le parole: “in relazione ai principi della solidarietà corporativa.” Sono state soppresse dall’art. 3 D.L.vo Lgt. 14 settembre 1944, n. 287

Tribunale di Trapani, sez. civile, sentenza 30 agosto 2007 - Tribunale di Mantova, sentenza 27 maggio 2008 - Tribunale di Mantova, sentenza 19 settembre 2008 - Cassazione Civile, sez. III, sentenza 11 maggio 2009, n. 10741 - Cassazione Civile, sez. lavoro, sentenza 13 luglio 2009, n. 16322 - Cassazione Civile, sez. III, sentenza 18 settembre 2009, n. 20106.


x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto