Art. 600 bis cp - Prostituzione minorile

È punito con la reclusione da sei a dodici anni e con la multa da euro 15.000 a euro 150.000 chiunque: 1) recluta o induce alla prostituzione una persona di età inferiore agli anni diciotto; 2) favorisce, sfrutta, gestisce, organizza o controlla la prostituzione di una persona di età inferiore agli anni diciotto, ovvero altrimenti ne trae profitto.

Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque compie atti sessuali con un minore di età compresa tra i quattordici e i diciotto anni, in cambio di un corrispettivo in denaro o altra utilità, anche solo promessi, è punito con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da euro 1.500 a euro 6.000.

Articolo sostituito dalla lettera g) del comma 1 dell’art. 4, L. 1° ottobre 2012, n. 172.

 

Testi per l'approfondimento

Trattato di Diritto penale – Cybercrime, Cadoppi Alberto, Canestrari Stefano, Manna Adelmo, Papa Michele, UTET, 2019

Trattato di Diritto penale Cybercrime 687445



Uff. Indagini Preliminari di Roma, 266/16: Condannato a 2 anni di reclusione, 2.000 euro di multa, 1.000 euro di multa più acquisto di libri sulla storia e il pensiero della donna e sugli studi di genere il reo che ha avuto rapporti sessuali completi con una ragazza di 16 anni.

Tribunale di Milano, sez. IX penale, sentenza 10 luglio 2007, n. 2761




x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto