Art. 94 bis TU stupefacenti - Concessione dei benefici ai recidivi

La sospensione dell'esecuzione della pena detentiva e l'affidamento in prova in casi particolari nei confronti di persona tossicodipendente o alcooldipendente, cui sia stata applicata la recidiva prevista dall'articolo 99, quarto comma, del codice penale, possono essere concessi se la pena detentiva inflitta o ancora da scontare non supera i tre anni. La sospensione dell'esecuzione della pena detentiva e l'affidamento in prova in casi particolari nei confronti di persona tossicodipendente o alcooldipendente, cui sia stata applicata la recidiva previstadall'articolo 99, quarto comma, del codice penale, possono essere concessi una sola volta. Articolo prima inserito dall'art. 8, comma 1, L. 5 dicembre 2005, n. 251, a decorrere dall'8 dicembre 2005 e successivamente abrogato dall'art. 4, comma 1, D.L. 30 dicembre 2005, n. 272, convertito, con modificazioni, dalla L. 21 febbraio 2006, n. 49.  




Leggi altri articoli in: Testo Unico degli Stupefacenti
x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto